Desktop Bridge: stanno uscendo nello Store di Microsoft le prime applicazioni desktop serie!

Ho visto che è uscita da qualche giorno la versione app di Adobe Photoshop Elements 15 nello Store: in offerta per i primi 5 giorni … anche se avevo già la versione 13 desktop, ho deciso di comperarla oggi, prima dello scadere dell’offerta : nei prossimi giorni la userò e amplierò questo post con ulteriori indicazioni. Sicuramente ho sperimentato già da subito il grande vantaggio di facilità di acquisto ed installazione. Semplice click sul pulsante di acquisto presente nella pagina dello Store relativo a quell’app, agevole pagamento tramite (ad esempio) Papale. scaricamento in automatico dell’app e sua installazione … il tutto nel giro di pochissimi minuti. … per non parlare poi dei futuri aggiornamenti che, come per qualsiasi app, avverranno in automatico!!

Si tratta della analoga versione presente come applicazione desktop, convertita in app usando il recente Desktop App Converter. Viene da chiedersi: tutte le funzionalità presenti nella versione desktop sono necessariamente le medesime in questa app o la conversione potrebbe avene eliminate alcune? Ci sono anche quelle di elaborazione/conversione di immagini in formato raw relativo ai diversi tipi di macchine fotografiche? Relativamente alle performance ci si perde con la versione app rispetto a quella desktop? Purtroppo sono informazioni che non ho trovato nella descrizione dell’app presente nello Store e (stranamente) neppure andando a vedere il sito di Adobe: penso che questa mancanza di informazioni renda perplessa parte della potenziale la clientela, soprattutto quella senza specifiche competenze tecniche, e potenzialmente ne scoraggi l’acquisto.

Sicuramente, trattandosi di una “semplice” conversione di una applicazione desktop, sapevo che non si tratta di una Universal Windows app ed infatti risulta installabile solo su PC/tablet e non su smartphone. Questa è necessariamente una caratteristica di tutte le app che utilizzano il Desktop Bridge … in attesa che con il tempo vengano rifatte come “UWP”.

adobephotoshop

Ho provato a porre quelle domande citate precedentemente  al grande Matteo Pagani che mi ha chiarito come sempre le mie idee confuse e riporto nel seguito le sue precisazioni che probabilmente possono risultare utili anche a voi.

Il Desktop Bridge ha delle limitazioni, ma sono più che altro legate al fatto che il processo di installazione dell’applicazione desktop deve essere silente come quello di un’applicazione UWP o di una qualsiasi altro store mobile da cui si scarica un’app. Di conseguenza, ad esempio, non ci può essere interazione durante il setup, non puoi installare, driver o servizi Windows:  un esempio molto comunque è un’applicazione che, durante il setup, cerchi di installare un database SQL Server o MySQL.

Per il resto, non ci sono altre limitazioni, l’applicazione gira esattamente come un’app Win32 tradizionale, con le stesse performance e le stesse funzionalità. Considerando il tipo di applicazione che è Adobe Elements 15, di conseguenza, non credo proprio ci siano differenze rispetto alla versione desktop tradizionale.
Le applicazioni convertite tramite Desktop Bridge girano solo su desktop, proprio perché non sono reali UWP, ma girano all’interno del suo container: di conseguenza, piattaforme come Xbox, phone o HoloLens non hanno tutta l’infrastruttura necessaria e il supporto alle API Win32 che, invece, consente anche ad un sistema operativo nuovo come Windows 10 di continuare a supportare applicazioni scritte 10 anni fa con tecnologie ormai legacy.

Il punto di forza del Desktop Bridge è che la conversione dell’app è solo il primo passaggio: da lì è poi possibile iniziare ad integrare API UWP all’interno dell’applicazione desktop, così come hanno già fatto diverse applicazioni sullo Store: ad esempio, Tweeten è un’applicazione desktop convertita tramite Desktop Bridge che sfrutta le notifiche toast di UWP ogni volta che si riceve una mention. L’obiettivo del desktop bridge è quello di aiutare gli sviluppatori ad arrivare ad UWP, ma senza costringerli a riscrivere l’applicazione già esistente di punto in bianco, ma facendo una migrazione graduale.

Se desidera approfondire l’argomento dal punto di vista tecnico, Matteo sta pubblicando diversi post (sul blogs.msdn.microsoft.com/italy) sui vari passaggi e le varie possibilità offerte dalla tecnologia sul blog di MSDN Italia.

 

Pubblicato in Review e test, Windows | Lascia un commento

Protetto: Identità digitale TIMid: review&test della procedura di attivazione

Il contenuto è protetto da password. Per visualizzarlo inserisci di seguito la password:

Pubblicato in Aziendali, Review e test

Protetto: Come richiedere lo smartworking ed impostare/cambiare il referente

Il contenuto è protetto da password. Per visualizzarlo inserisci di seguito la password:

Pubblicato in Aziendali, Just for fun!

How to read Kindle books on your Windows 10 Mobile device and on your Windows 10 tablet/PC

Some days ago I installed the Amazon Kindle app available in the Windows Store on my Windows 10 Mobile smartphone device. Trying to log in, it was always displayed thet my credential were wrong, even though I was sure they were correctly inserted.

So I contacted the quite always efficient Amazon client service asking for help and here it is what they answered (see screenshot in Italian): “Sorry but the Kindle app for Windows 8 is no more available ...” and they suggested me to see the https://www.amazon.it/kindleapp page to see the available Amazon apps supported for other operating systems.

Amazon client service answer

Amazon client service answer

However, going on that link from my Lumia 950 XL,  I saw that the “Download from Windows Store” button is available … no matter if the Get it on Google play one is bigger😉

Available Kindle apps

Available Kindle apps

…  and even going in the Windows Store you can still find the app called Amazon Kindle (from Amazon Services LLC) that I installed!

Amazon Kindle app on Windows Store (for phones)

Amazon Kindle app on Windows Store (for phones)

What was then the matter of the wrong credential alert popup? Not sure what the Amazon client service answered …
It was simply due to security reasons: in fact, during my authentication, Amazon sent me an email, asking to use a provided temporary password for my next access with my new device!!! I did not noticed the arrival of that email before … and the alert message displayed by the app is surely not one that can help to find the solution!!! … and neither the customer service answer!!!

So, if also you are having problems in inserting your credentials while authenticating on a Kindle app, please have a look to the email address you used in your Amazon registration, looking for some possible emails from them, providing the temporary password to be used!!

So, during the authentication procedure requested by the Amazon Kindle app, using only for that time the temporary password, provided in that email,  I finally succeeded to have it work properly!
… even a Kindle e-book device is more oriented to read a book, very often you have only your smartphone and it can be a useful substitute (especially if it has a large and high resolution screen as Lumia 950 XL has!).

Email from Amazon providing a temporary password to be used on my new device app

Email from Amazon providing a temporary password to be used on my new device app

Unfortunately, I noticed that the Amazon Kindle app is not an universal app and so it can be found only from a smartphone device and it cannot be installed on a PC/tablet. However, clicking on the Download button available always in the https://www.amazon.it/kindleapp page (that looks different if accessed by a PC), a desktop application can be installed on your PC too …

kindle-site1

… and did not encountered any credential insertion problem (maybe because on my browser I was already an Amazon user authenticated client?).

Kindle desktop application on a Windows PC

Kindle desktop application on a Windows PC

That’s all folks!!!

Pubblicato in Just for fun!, Review e test, Windows, Windows Phone/Mobile | Lascia un commento

How to add a signature to your photos

Sometime it is nice to put a signature on a picture, may be a photo that you want to publish in you site or to expose in an exhibition.
There are several ways to do that, but in the following I’ll show the one I found easier and more flexible: it implies the definition of a custom brush.

Here the step by step instructions when you are using Photoshop Elements 13:

  • Create a new canvas (File –> New). The default size of 7 inches by 5 inches (more or less 18 x 13 cm) at 72 ppi can already be fine.

signature-0

  • Ensure that your foreground color is set to black: you will be able so set the color of your signature afterwards, every time you will want, changing the color of the brush you are going to create.

 

  • Select the type tool and spend some time choosing the font you want to use in your signature and write your name. I suggest you to choose a font that simulates the handwriting (so named with the term “script” or “handwriting“) like  Brush Script, Brush Script MT Italic, Bickham Script Pro Regular,  Caflisch Script Pro Regular, Segoe Script Bold, Script MT Bold Regular, Rage Italic Regular, Palace Script MT Regular, Vladimir Script Regular, Kunstler Script Regular, Lucida Handwriting Italic, Edwardian Script ITC Regular, Rage Italic Regular or also some others like Mistral Regular, Giddyup Std Regular, Curlz MT Regular, MT Italic  Bell MT Italic, Adobe Garamond Pro Italic, Magneto Bold, Garamond Italic, Gigi Regular, Freestyle Script Regular, French Script MT Regular, Parchment Regular. The choice, anyway, is a matter of taste.

 

  • Select the rectangle marquee tool and draw a box around the name you written, trying to get your marquee selection as close as you can to the text.

    signature1

 

  • Once you’ve got your selection made, go to the Edit menu and choose Define Brush Preset. When the name box pops up,  you can name it appropriately like “My Signature” in order to then easily find it in the brush combo selection box.
Define Brush From Selection

Define Brush From Selection

From now on, you will have listed your new brush among  others ones and you can choose it every time you want to add your signature to a picture. Note that every time you can select its size, color and opacity as you like …

Your <em>My Signature</em> brush is available

Your My Signature brush is available

You can change color brush, may be picking it from the picture itself:

signature-verde

Change the brush color

Very often it is convenient to set the opacity less than 100% in order to not be too much evident in the picture …

Change the brush opacity

Change the brush opacity

signatute-semitransp

======================

NOTE

If you want to have your real signature, and not using a predefined font, you can do that following this tutorial: Create a Digital Signature in Adobe Photoshop: Colour Range Tool & Minimum Tool

Pubblicato in Fotografie, Just for fun!, Review e test | Lascia un commento

Italia Photo Marathon Torino 2016

Anche quest’anno ho partecipato alla bella iniziativa di Photo Marathon svoltasi a Torino: ecco nel seguito le mie foto (che potete anche vedere, marchiate con il logo della manifestazione, dal loro sito 😉

Personalmente trovo il logo da loro inserito troppo invasivo e tale che potenzialmente può nascondere particolari importanti di una foto (anche perché sempre collocato automaticamente in basso a sinistra) … per cui nel seguito ho collocato le mie foto originali! 😊

Italia Photo Marathon è presente anche su facebook!!

14444641_683389091838081_8218873320162157551_o

NOTA
Per alcuni temi ho messo anche la foto originale, quando questa è stata elaborata sostanzialmente.
Ho poi inserito talvolta anche altri scatti da me effettuati per il medesimo tema, … quelli che ho poi dovuto necessariamente scartare (spesso con dispiacere e difficoltà) nella scelta finale …  penso meritino comunque di essere ricordati!
😉

P.S. … e se poi vuoi vedere anche gli scatti da me fatti per i temi del 2015, puoi andare a questo mio vecchio post!!😉

======================================================

TEMA 1 – Sfumature autunnali

L’autunno avanza anche nella natura del cimitero monumentale, avvolgendo di colori il paesaggio fatto di statue che sembrano preannunciare profeticamente l’arrivo del prossimo inverno …

Sfumature autunnali

Sfumature autunnali

 

Altre foto che avevo scattato sul medesimo tema, poi scartate nella selezione finale:

dscf9603_2_low

======================================================

TEMA 2 – Ecofan per natura

Le biciclette abbandonate sulla strada e poi, noi due distesi all’ombra …

Ecofan per natura

Ecofan per natura

 

Altre foto che avevo scattato sul medesimo tema, poi scartate nella selezione finale:

dscf9657_low

======================================================

TEMA 3 – City life con gli occhi di un bambino

Il micromondo in cui riesco a riconoscermi.

City life con gli occhi di un bambino

City life con gli occhi di un bambino

 

Altre foto che avevo scattato sul medesimo tema, poi scartate nella selezione finale:

dscf0078_low

======================================================

TEMA 4 – Imbottigliati

Nel grigiore delle folle ammassate, pochi sorridono: annullati dal rumore e dallo spazio esiguo, come animali in transumanza, incapaci ormai di riconoscere se stessi e gli altri.

Imbottigliati

Imbottigliati

 

La foto com’era in originale:

dscf9875_low

======================================================

TEMA 5 – Mi fido di te

Con il forte braccio di un genitore, nulla è impossibile!

Mi fido di te

Mi fido di te

 

La foto com’era in originale:

dscf9869_low-orig

======================================================

TEMA 6 – Connessi

Quale delle due connessioni, quella umana o quella tecnologica, sarà in grado di ridare colore alla realtà?

Connessi

Connessi

 

La foto com’era in originale:

dscf9703_low-orig

======================================================

TEMA 7 – Quadrilatero

Un’ora al giorno almeno bisogna essere felici, … come in una fiaba dai colori pastello!

Quadrilatero

Quadrilatero

 

La foto com’era in originale:

aaadscf9954_orig_low

 

Altre foto che avevo scattato sul medesimo tema, poi scartate nella selezione finale:

dscf9959_low dscf9969_low dscf9970_low dscf9964_low

======================================================

TEMA 8 – Il cielo su Torino

Incroci ovunque …

Il cielo su Torino

Il cielo su Torino

 

Altre foto che avevo scattato sul medesimo tema, poi scartate nella selezione finale:

dscf0054_low dscf9937_low dscf9984_low dscf0050_low

======================================================

TEMA 9 – Carta bianca

Ricordi di un passato sbiadito dal tempo, dove oramai anche l’inchiostro dalle lettere è scomparso.

Carta bianca

Carta bianca

 

La foto com’era in originale:

aaadscf0147_1low

 

Altre foto che avevo scattato sul medesimo tema, poi scartate nella selezione finale:

dscf0119_1_low

Pubblicato in Bellezza ed Arte, Bicicletta, Fotografie, Just for fun!, Pensieri e parole | Lascia un commento

How to activate FM radio functionality in your Lumia 950

If you try to use any Radio FM apps with a Lumia 950 (at least the EU version) it will be displayed something like “feature not supported by your phone“!
I know that the radio FM is not anymore an essential feature in the age of Internet, but why not having also this feature in your phone when you had in previous less performing ones?

If you navigate in Internet searching for a solution, you will find people saying that, from the HW point of view, as you can immagine, your Lumia 950 has that feature … and you can also read that the US version of the same smartphone has this feature active. The matter is only in setting a specific  key in the registry: changing its value, this feature is enabled and handled by the Windows 10 Mobile O.S. available in your phone.

I tried myself to follow one of the instructions that allows that change in thee registry of the phone and I easily succeeded to let the radio FM work … and it woks very well!!
Why this feature is disabled by default by Microsoft is a mistery for me … may be it is for a commercial matters, surely it is not a technical ones. At the beginning, I had some fear to enable that feature thinking that perhaps the performance/stability  of the phone could be compromised … but now, after more than one week I did that change, I can say that change is very safe and cause no problem at all.

The matter is then how to change the HKEY_LOCAL_MACHINE/SOFTWARE/Microsoft/FMRadio/OEM/NotPresent  registry key from to 0.
For security reasons, there is no app in the Microsoft Store that allows that, because an inappropriate change of some registry key value could seriously compromise the phone. However there are several app (to be installed setting the phone in Developer mode) realized by well known programmers and so that can be considered safe to be installed even though not coming from the official Microsoft Store.
One of these is the Interop Tools app (see http://www.windowscentral.com/interop-tools-windows-10-mobi…) and it is the one I installed in my device, simply downloading it from the phone and then clicking on the downloaded installer file in order to have it installed (after having agreed to a warning popup, not being an official certified app): anyway, after changing the appropriate registry key value, you can even uninstall that app, just in case …

Once installed the Interop Tool app, a new item is shown in the Added Functionalities page, the last one listed in Settings.

The Interop Tools app is available in the Added functionalities page, after being installed

The Interop Tools app is available in the Added functionalities page, after being installed

Once launched you have to drill down to the HKEY_LOCAL_MACHINE/SOFTWARE/Microsoft/FMRadio/OEM/NotPresent  registry key and change it value from to 0 (zero).

Go to HKEY_LOCAL_MACHINE/SOFTWARE/Microsoft/FMRadio/OEM/NotPresent registry key

Go to HKEY_LOCAL_MACHINE/SOFTWARE/Microsoft/FMRadio/OEM/NotPresent registry key

wp_ss_20160916_0003

Change to "0" that Not Present registry key value

Change to “0” that Not Present registry key value

 

You can se also these posts to better understand this topic:

 

Pubblicato in Windows Phone/Mobile | 2 commenti