Identità digitale TIMid: review&test per l’accesso ai siti dell’Agenzia delle entrate (e.g. 730), INPS (e.g. pensione) ed INAIL

In un post precedente ho riportato alcune considerazioni relative alla procedura di attivazione di TIMid, da poco da me sperimentata. Al termine di quella review, ho evidenziato alcuni punti di attenzione, sperando che vengano presi in considerazione al fine di potenzialmente migliorare tale servizio.

In questo post invece riporto la mia esperienza di utilizzo concreto di tale forma di autenticazione, a seguito della sua attivazione di qualche giorno fa.

Inizialmente non pensavo che tale metodo di autenticazione potesse a breve  tornarmi particolarmente utile, non essendo ancora il mio Comune di residenza (Torino) tra quelli elencati che già permettono l’accesso ai propri servizi tramite l’identità digitale SPID.
In realtà, grazie anche ad un dialogo con una collega, mi sono accorto che il TimId può servire fin d’ora per accedere

Quella informazione era di fatto già presente anche nel comunicato che è giunto a noi dipendenti, ma era annegata in una lista di Comuni e Regioni e quindi risultava, secondo me,  non sufficientemente evidenziata (“Oltre 3.500 Comuni, tra cui Comune di Venezia e Comune di Firenze, Agenzia delle Entrate, Inail, INPS, Regione Piemonte, Friuli Venezia e Giulia, Emilia Romagna, Liguria, Toscana e Marche sono alcune tra le istituzioni che già da ora permettono l’accesso ai propri servizi tramite l’identità digitale SPID. Tutte le altre Pubbliche Amministrazioni dovranno adeguarsi entro Febbraio 2018″).

Vediamo quindi la mia esperienza di accesso a quei tre siti con questo nuovo metodo di identificazione …

=======================================================================

Agenzia delle entrate

Andando sul sito dell’Agenzia dell’Entrate ho subito cercato questa modalità di autenticazione accedendo alla voce di menu “Area Riservata“: tuttavia qui non viene proposta la modalità di autenticazione tramite SPID.

In Area Riservata, non compare come possibile metodo di autenticazione lo SPID

In Area Riservata, non compare come possibile metodo di autenticazione lo SPID

Tuttavia, accedendo dal menu alla sezione Servizi online (o ricercando anche nel Cerca la stringa “SPID”) si riesce ad accedere alla voce relativa ai Servizi con accesso SPID.

Risultati della ricerca del termine <em>SPID</em> internamente al sito dell'Agenzia delle entrate

Risultati della ricerca del termine SPID internamente al sito dell’Agenzia delle entrate

Sezione Servizi online del sito dell'Agenzia delle entrate

Sezione Servizi online del sito dell’Agenzia delle entrate

Accedendo quindi a quella sezione Servizi con accesso SPID, ci si accorge che attualmente i servizi accessibiili risultano unicamente quelli per Dichiarazione precompilata e per Fatture corrispettivi.

Provando quindi ad accedere al primo servizio compare la seguente pagina che consente di selezionare uno dei gestori dell’Identità Digitale accreditati presso l’Agenzia per l’Italia Digitale (“AGID”), tra cui TIMid.

redditi6

Ho notato che la premendo il tasto Entra con SPID, la disposizione dei gestori risulta casuale (probabilmente per non avvantaggiare potenzialmente nessuno!) e non segue un ordine predefinito, per cui TIMid può essere in qualsiasi posizione.

redditi7

Come mi aspettavo, vengono quindi chieste le credenziali SPID e poi successivamente si deve introdurre il codice ricevuto via SMS.

Richiesta delle credenziali TIMid

Richiesta delle credenziali TIMid

Richiesta inserimento del codice inviato via SMS

Richiesta inserimento del codice inviato via SMS

Si deve acconsentire all’invio di alcune informazioni personali a quel relaying party, come avviene in qualsiasi tipo di autenticazione federata, in questo caso unicamente il proprio Codice Fiscale: questa richiesta probabilmente comparirà solo la prima volta che si accede a tale sito in quanto verosimilmente la gestione dei siti per i quali uno ha dato il consenso dovrebbe essere mantenuta (ed eventualmente l’utente dovrebbe poterla revocare andando sul sito id.tim.it: non ho tuttavia verificato che questa possibilità sia gestita …

Autorizzazione all'invio del proprio codice fiscale al sito dell'Agenzia delle entrate

Autorizzazione all’invio del proprio codice fiscale al sito dell’Agenzia delle entrate (sito Agenzia delle entrate)

A questo punto a me è successo di ricevere il seguente messaggio di errore:

Messaggio di errore al primo tentativo di accesso

Messaggio di errore al primo tentativo di accesso

Facendo più volte back con il browser e ripetendo tutta la procedura una seconda volta sono quindi  riuscito ad accedere , aspettando qualche secondo di troppo ma comunque accettabile, alla propria dichiarazione precompilata.

redditi18

Dichiarazione precompilata

==============================================================

INPS

Accedendo al sito dell’INPS, la procedura è abbastanza analoga.

— P.S. (19/4/17) ———————————————————————————–

Il sito dell’INPS è cambiato (anche se non per questo mi sembra particolarmente migliorato da un punto di vista di suo utilizzo da parte di un comune cittadino!!) per cui ora necessario, per autenticarsi, premere il link Entra in MyINPS, quindi scegliere il tab SPID, premere Entra con SPID.

Entra in MyINPS

Entra in MyINPS

Entra con SPID

Entra con SPID

Inserire username e password SPID

Accesso al servizio: La mia pensione

Accesso al servizio: La mia pensione

———————————————————————————————————-

(Vecchio sito INPS)

Accedendo al sito dell’INPS, la procedura è abbastanza analoga: l’accesso alla sezione di autenticazione con SPID risulta anzi più agevole, comparendo un apposito logo in basso (seppure quei loghi in basso si alternino con altri, per cui magari è necessario aspettare qualche secondo prima di vederlo visualizzato).

Logo per l'accesso con SPID al sito dell'INPS

Logo per l’accesso con SPID al sito dell’INPS

Comunque anche cliccando nella sezione Accedi ai servizi, presente sempre nella homepage del sito, viene presentata come una delle possibili alternativa l’autenticazione con SPID: sicuramente un bel vantaggio rispetto ad usare l’altra opzione Autenticazione con PIN fornito dall’INPS (inviato in parte per posta ed in parte durante la registrazione sul sito) …

Sezione di Autenticazione con SPID nel sito dell'INPS

Sezione di Autenticazione con SPID nel sito dell’INPS

Anche in questo caso l’elenco dei gestori risulta casuale, vengono richieste le credenziali TIMid,  ricevuto il codice via SMS da inserire in una successiva pagina … ed anche in questo caso viene richiesta l’autorizzazione a fornire a quel sito alcune informazioni personali, in questo caso Codice identificativo SPID, Codice Fiscale, Cognome, Nome, Sesso, Data di nascita, Provincia di nascita, Luogo di nascita) … insomma un bel po’ di cose, probabilmente non tutte proprio indispensabili per riconoscere l’utente!

Autenticazione con SPID

Autenticazione con SPID

Richiesta l'autorizzazione a fornire a quel sito alcune informazioni personali

Richiesta l’autorizzazione a fornire a quel sito alcune informazioni personali (sito INPS)

Anche in questo caso al primo tentativo ricevo una notifica di errore: incomincio quindi a pensare che al primo tentativo di accesso di un qualsiasi sito con il TIMid si verifichi quell’errore, che scompare forse solo le volte successive. Infatti, sempre andando indietro con il back del browser e ripetendo da capo tutta la procedura riesco questa volta ad entrare autenticato nel sito.

Messaggio di errore al primo tentativo di accesso

Messaggio di errore al primo tentativo di accesso

Accesso autenticato al sito dell'INPS

Accesso autenticato al sito dell’INPS

Purtroppo però scopro che la simulazione della decorrenza ed importo della mia pensione non è ancora disponibile essendo relativo al Fondo speciale sostitutivo dei telefonici … 😦

Nessuna simulazione della decorrenza ed importo della pensione per il Fondo speciale sostitutivo dei telefonici

Nessuna simulazione della decorrenza ed importo della pensione per il Fondo speciale sostitutivo dei telefonici

Cliccando però sul link Estratto Conto Contributivo riesco ad accedere alla tabella di tutti i contributi ricevuti che risulta stampabile tramite il pulsante Stampa disponibile in fondo alla pagina. Nota che è necessario aspettare diversi secondi prima di veder comparire al tabella con l’estratto conto, quindi se ti appare una pagina bianca (con solo l’intestazione ed il menu Prestazioni e Servizi / Estratto Conto Contributivo) non preoccuparti ed attendi … Mettere una clessidra per far comprendere all’utente che doveva attendere era forse troppo complicato!! 🙂

Estratto Conto Contributivo

==============================================================

INAIL

Infine provo l’accesso al sito dell’Inail … ma questa volta ogni tentativo fallisce.

Come accedere al sito con SPID risulta subito evidente dalla homepage, ma poi anche ripetendo per ben cinque volte tutta la procedura, mi sono imbattuto, a seconda delle volte, nelle due tipologie di errore che riporto nel seguito: uno è analogo a quello riscontrato accedendo anche agli altri due siti, ma l’altro è specifico del sito dell’INAIL. Probabilmente perciò non dipende dal server di autenticazione TIMid o non solo … dal momento che per gli altri siti istituzionali da me provati precedentemente sono alla fine riuscito ad accedere autenticato.

Accesso coin SPID dal sito dell'INAIL

Accesso coin SPID dal sito dell’INAIL

Messaggio di errore

Messaggio di errore da TIMid

inail4

Messaggio di errore dal sito dell’INAIL

La pagina di richiesta di autorizzazione a fornire dei propri dati personali indica questa volta Codice Fiscale, Codice identificativo SPID, Cognome, Indirizzo di posta elettronica … anche in questo caso le richieste del relaying party sono in po’ strane (e.g. solo il cognome?!!) e probabilmente sovrabbondanti al fine dell’autenticazione.

Richiesta l'autorizzazione a fornire a quel sito alcune informazioni personali

Richiesta l’autorizzazione a fornire a quel sito alcune informazioni personali (sito INAIL)

==============================================================

ASSILT

Includo in questa carrellata anche il sito dell’ASSILT in quanto, apparentemente sembrerebbe consentire una autenticazione con TIMid. In realtà si tratta di un link vecchio, relativo ad un vecchio trial per i dipendenti, attivo nel 2014: purtroppo quel pilsante che indica YIM ID permane ancora tutt’oggi …
Premendolo, viene infatti richiesto il numero di cellulare (e non come mi sarei aspettato le credenziali SPID) e poi si giunge, inserendolo, ad una “brutta” pagina di errore. Il nome era lo stesso di quello poi scelto per SPID, ma la soluzione è diversa e svincolata da quest’ultima. Le credenziali SPID che si ottengono con la registrazione servono solo ed unicamente per accedere ai servizi della Pubblica Amministrazione che mostrano il bottone “Entra con SPID”, … anche se personalmente non penso sia necessariamente escluso un suo utilizzo anche per l’accesso  al sito ASSILT per noi dipendenti …

Per lasciarlo invece così com’è attualmente, sarebbe sicuramente meglio toglierlo per non creare entropia …

Sembra che si possa accedere con la TIMid anche al sito dell'ASSILT ... ma così non è

Sembra che si possa accedere con la TIMid anche al sito dell’ASSILT … ma così non è

Viene richiesto il numero telefonico e non le credenziali TIMid!!??

Viene richiesto il numero telefonico e non le credenziali TIMid!!??

Messaggio di errore

Messaggio di errore

 

 

Annunci

Informazioni su Enzo Contini

Electronic engineer
Questa voce è stata pubblicata in Aziendali, Just for fun!, Review e test. Contrassegna il permalink.

Una risposta a Identità digitale TIMid: review&test per l’accesso ai siti dell’Agenzia delle entrate (e.g. 730), INPS (e.g. pensione) ed INAIL

  1. Pingback: Calcolo della pensione | Enzo Contini Blog

Lascia un Commento/Leave a comment

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...