Aggiornare il proprio PC a Windows 10: e perché no?

Per un anno (fino al 29 luglio 2016) l’aggiornamento (da Windows 7 in poi) sarà gratuito e le nuove funzionalità introdotte sono tali che dovrebbero indurre anche i più restii ad effettuare per tempo tale upgrade.

=============================================================

PS: anche se ufficialmente l’aggiornamento gratuito a Windows 10 è terminato il 29/7/2016, esiste ancora il seguente modo per eseguire l’aggiornamento gratuitamente e legalmente (da WindowsBlogItalia): Aggiornamento gratuito a Windows 10 per i clienti che usano tecnologie assistive

 

=============================================================

Come fare? Che vantaggi ne derivo? Cosa rischio? … e perché farlo?

… e perché poi non prendere in considerazione di utilizzare uno smartphone con il medesimo sistema operativo, con il quale risulta quindi possibile utilizzare la medesima interfaccia utente e condividere le medesime app?

In questa presentazione, preparata per alcuni incontri di Learn&Teach in TILAB, cerco di rispondere ai quesiti precedentemente posti …

PS:  scaricabile in ppt anche da qui.

E perchè no

NOTE:

Annunci

Informazioni su Enzo Contini

Electronic engineer
Questa voce è stata pubblicata in Windows, Windows Phone/Mobile. Contrassegna il permalink.

Lascia un Commento/Leave a comment

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...